agosto: 2017
L M M G V S D
« giu    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Appello ai candidati, le adesioni ad oggi:

Atto di impegno dei candidati sindaco sull’Ambiente: il Coordinamento dei comitati riceve le prime adesioni.

Sono i candidati a sindaco Antonio Sebastianelli, per “Terre Roveresche”, e Stefano Aguzzi, per “Colli al Metauro”, i primi ad aderire all’Atto di impegno proposto dal coordinamento al fine di sensibilizzare e di ottenere garanzie sulla tutela dell’ambiente, della salute, e sulla prevenzione delle nocività ambientali.
L’Atto di impegno, diffuso online e inviato ai candidati, intende porre i puntini sulle ’ i ‘ rispetto alle politiche per la gestione pubblica delle risorse naturali (in primis l’acqua), la gestione dei rifiuti e la produzione di energia pulita.
L’Atto richiede ai candidati l’impegno a garantire la massima partecipazione popolare alle procedure nell’ambito dei procedimenti di VAS, VIA, AIA, attraverso lo strumento delle Conferenze di servizi, l’impegno a far applicare ed applicare il “principio di concertazione” a tutti i procedimenti autorizzativi, provvedendo in primo luogo a garantire l’informazione e la partecipazione dei cittadini ai processi decisionali.

[...] Continua a leggere Appello ai candidati, le adesioni ad oggi:

-Per un Atto di impegno dei candidati a Sindaco dei nuovi Comuni

Atto di impegno dei candidati a Sindaco del nuovo Comune “Terre Roveresche” e del nuovo Comune “Colli al Metauro”: ambiente e partecipazione dei cittadini.

Gentili candidati, come forse saprete il Coordinamento dei comitati ha costituito negli scorsi anni un punto di incontro di tante realtà locali e cittadini in attività per la salvaguardia dell’ecosistema di alcune zone a rischio, e per il focus sul rapporto tra salute dei cittadini e nocività ambientali. Per questo anche oggi proponiamo ai candidati sindaci e a tutti i rappresentanti in lista per la prossima tornata elettorale locale un Atto di impegno che metta al centro dell’attenzione questi temi, e li associ all’imprescindibile laboratorio di democrazia che ci auguriamo si attui all’interno di queste nuove realtà amministrative: il lavoro per rendere gli abitanti cittadini e non sudditi.
Per questo chiediamo ai candidati di esprimersi pubblicamente, in modo da rendere noto il loro impegno a:

Perseguire la tutela ambientale e delle risorse naturali. Ciò

[...] Continua a leggere -Per un Atto di impegno dei candidati a Sindaco dei nuovi Comuni

Trivellazioni e Piano delle Aree: difendere la volontà referendaria

Nota diffusa dal comitato nazionale No Trivelle, ringraziamo il Gruppo Fuoritempo per la diffusione:

Il responso delle urne del 4 Dicembre è stato netto. Il tempo fin qui trascorso ed i fatti intervenuti all’indomani della consultazione referendaria sono tali da indurci a passare da una prima fase di doverosa riflessione a quella di un’azione responsabile e conseguente.

Di che fatti e riflessioni trattasi?

In primis, dell’insediamento di un nuovo Esecutivo nel cui programma non si colgono elementi di discontinuità rispetto a quello precedente anche con riferimento alle politiche energetiche malgrado, sul piano della governance dell’energia, gli elettori abbiano chiaramente bocciato la proposta di riforma costituzionale, lasciando in capo alle Regioni la potestà legislativa concorrente, in questa come in altre importanti materie.

In seconda battuta, si tratta del procedere senza requie, da parte delle compagnie dell’Oil&Gas, delle azioni finalizzate all’ottenimento di titoli per la ricerca, l’estrazione in mare e su terraferma, il trasporto e lo stoccaggio di gas e petrolio.

Le

[...] Continua a leggere - Trivellazioni e Piano delle Aree: difendere la volontà referendaria

Referendum sociali verso il traguardo!

A distanza di quasi un mese dalla scadenza per la consegna delle firme, siamo a quota 300mila firme raccolte, è quindi possibile con un piccolo sforzo far sì che si riesca a chiedere l’indizione dei referendum! Se non hai già firmato ricordati di farlo, per contribuire a questo sforzo proposito sulle importanti tematiche proposte: Trivellazioni, Incenerimento dei rifiuti, Scuola pubblica.
Tutte le informazioni su dove firmare, oltre che nei Municipi anche in luoghi pubblici e sedi fisse, le trovi, per la nostra Provincia, su http://referendumpiu.wordpress.com

Non scordiamoci dei beni comuni, difendiamo l’ambiente, difendiamo la scuola pubblica!

————————————————————————————————————-

Ogni cittadino/a può firmare presso il proprio Municipio di residenza
Aggiorneremo la lista dei Comuni nei prossimi giorni, così potrete sapere per quali referendum il vostro Comune possiede i moduli.

Presso il Comune di Pesaro gli orari degli uffici dove firmare per i 6 quesiti dei  Referendum Sociali sono:
Segreteria Generale dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 13:00 -martedì e giovedì dalle ore 15:30 alle

[...] Continua a leggere Referendum sociali verso il traguardo!

Il 17 aprile tutti al referendum:

In attesa di conoscere il percorso di un altro referendum, quello sull’incenerimento dei rifiuti (vedi Sblocca Italia) , rendiamo disponibili i materiali giunti dal Coordinamento nazionale per il referendum contro il proseguimento delle trivellazioni in mare nelle dodici miglia dalla costa (quesito ammesso):

Flyer_Ref_Trivelle_070316-C-2

MATERIALE_Vademecum Referendum_17Aprile

 

 

Share

Stop Glifosato, l'UE deve decidere.

#StopGlifosato

GLIFOSATO: “L’EUROPA STA PER AUTORIZZARE UNA SOSTANZA POTENZIALMENTE CANCEROGENA CHE LE REGIONI ITALIANE FINANZIERANNO CON I FONDI PUBBLICI DELLA PAC DESTINATI ALLE MISURE PER L’AGRICOLTURA SOSTENIBILE”

La Commissione Europea potrebbe nei prossimi giorni rinnovare l’autorizzazione per l’utilizzo del Glifosato, un pesticida molto diffuso e definito potenzialmente cancerogeno dallo IARC, l’Istituto per la ricerca sul cancro dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

32 Associazioni Ambientaliste e dell’Agricoltura Biologica italiane chiedono al nostro Governo il bando della produzione, commercializzazione ed uso di questo pesticida in Europa.

22 febbraio 2016 – “Quello del glifosato è un autentico scandalo: senza pareri univoci sul piano scientifico in merito alla sua pericolosità per la salute umana, la Commissione Europea sta per procedere ad una nuova autorizzazione del prodotto chimico per altri 15 anni”.

Questa l’opinione condivisa da 32 Associazioni nazionali ambientaliste e dell’agricoltura biologica, che esprimono la grave preoccupazione per come si sta muovendo l’Europa ed il Governo italiano, con le Regioni, sulla imminente decisione a livello

[...] Continua a leggere Stop Glifosato, l’UE deve decidere.

Sistema di emergenza sanitaria: facciamoci sentire!

Proponiamo il testo di una lettera da inviare subito ai Consiglieri Regionali marchigiani in merito alla votazione della Proposta di Legge Regionale n.318 che intende modificare l’attuale legge sul “SISTEMA DI EMERGENZA SANITARIA”.

La votazione, in sede di Consiglio Regionale, è prevista per martedì prossimo.

Vista l’imminenza della votazione e l’importanza dell’argomento siete pregati di dare massima diffusione alla missiva, di sottoscriverla per adesione, DI COPIARE LA LETTERA NEL CORPO DEL TESTO DELLA MAIL ed inviarla ai Consiglieri Regionali entro martedì mattina (gli indirizzi dei Consiglieri: INDIRIZZI).

 

Ai Signori Consiglieri della Regione Marche

 Oggetto: PROPOSTA DI LEGGE NR. 318 – MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 30 OTTOBRE 1998, N. 36 “SISTEMA DI EMERGENZA SANITARIA”

Gent.mo Consigliere,

con la presente La invitiamo a non approvare la Proposta di legge in oggetto nel testo proposto dalla Giunta Regionale e licenziato dalla V Commissione permanente, in quanto lesiva gli interessi dei cittadini e in palese violazione del diritto costituzionale alla salute, oltre che dei principi di concertazione,

[...] Continua a leggere Sistema di emergenza sanitaria: facciamoci sentire!

Legge Rifiuti Zero: firma nel tuo Comune!

Abbiamo  provveduto a consegnare i moduli vidimati per la Proposta di legge di iniziativa popolare ai segretari generali dei nostri comuni, per cui da oggi è possibile firmare nei seguenti municipi in orario di ufficio. Sul nostro sito inoltre daremo notizia del procedere dell’iniziativa anche nei comuni limitrofi, man mano che ci giungerà notizia di raccolte con banchetti e nei municipi.

FIRMATE E FATE FIRMARE. 50mila firme già raccolte, una proposta di legge che consentirebbe 500mila nuovi posti di lavoro e la fine dell’incubo incenerimento. La società civile, quella dei comitati, del referendum sull’acqua, del volontariato ambientalista, non si arrende.

Comune di Barchi (tel 0721.97152)

Comune di Orciano (tel. 0721.97424)

Comune di Piagge (0721.890131)

Comune di San Giorgio (0721.970102)

Comune di Mondavio (0721.97101)

I Comuni  dove è possibile andare a firmare sono anche: Montemaggiore al Metauro, Saltara, Isola del Piano, Montefelcino, Barchi, Orciano, Piagge, San Giorgio di Pesaro, Mondavio, Sant’Ippolito, Serrungarina, Cantiano, Mondolfo, Piagge, Acqualagna, Cagli, Fossombrone, Cartoceto, Fano, Urbania, Sant’Angelo in

[...] Continua a leggere Legge Rifiuti Zero: firma nel tuo Comune!

Incontro dei comitati: Ancona 20 ottobre

INCONTRO – MANIFESTAZIONE

COMITATI IN RETE – MANIFESTO DI CHIARAVALLE9.45

ANCONA – FIERA DELLA PESCA 20 OTTOBRE ORE 

leggi il programma:

Manifesto

I Temi

BIOGAS E BIOMASSE : oltre 30 impianti autorizzati od in Corso di autorizzazione
MAXI ELETTRODOTTO FANO-TERAMO : come ti devasto la media collina
MAXI GASDOTTO TARANTO – MINERBIO : come si devasta la montagna appenninica
STOCCAGGI GAS : come vivere pericolosamente
RIGASSIFICATORI : ll disastro possibile ed inutile
MAXI EOLICO : gli impianti dove il vento non è adatto

 Cosa diciamo noi :

CI opponiamo alla Devastazione dell’ ambientealla mancata tutela dei diritti dei cittadinialla spesa inutile , dai 5 ai 6 miliardi di Euro in 15 anni e solonelle Marche, causata da una politica energetica priva di un piano strategico.
Rivendichiamoazioni politiche ed amministrative che pongano l’uomo e la suadignità al centro dell’azione pubblica.

Programma di lavoro :

ore 10.00: Inizio lavori :

Presiede:Giuliano Mancini (comitato Territorio Attivo – Pesaro).

Introduzione : Alfredo Sadori(Comitato di Schieppe).

 ore 10.15: Le questioni che poniamo:
Aldo Cucchiarini (Comitato no tubo).
                    Claudio Patrizi

[...] Continua a leggere Incontro dei comitati: Ancona 20 ottobre

AI CONSIGLIERI REGIONALI CHIEDIAMO CORAGGIO E COMPETENZA

Abbiamo assistito martedi’ 2 ottobre alla seduta del Consiglio Regionale delle Marche.  In una atmosfera surreale, la meta’ dei consiglieri è intervenuta per declamare la virtuosita’ della Regione Marche di fronte agli scandali che squassano altre Regioni e che hanno portato allo scioglimento dei  consigli di Lazio e Sicilia.

Il tempo trascorso in quello che a tratti è sembrato un rito autoconsolatorio, ha impedito di discutere sulla questione che doveva essere al centro della seduta : la modifica della Legge Regionale 3/2012 e la sospensione degli effetti delle autorizzazioni rilasciate per gli impianti a biogas.

Non possiamo condividere il rinvio, anche se comprendiamo l’imbarazzo e la necessita’ di capire meglio la questioni e la loro portata. Ricapitoliamo brevemente. Il Consiglio Regionale, in data 26/3/2012vota la Legge sulla “Disciplina della valutazione di impatto ambientale (VIA)”, in modifica della precedente legge regionale 7/2004.

Il 25/5/2012 il Governo, su pronuncia dell’Avvocatura di Stato, eccepisce alla Corte Costituzionale la Legge 3 per

[...] Continua a leggere AI CONSIGLIERI REGIONALI CHIEDIAMO CORAGGIO E COMPETENZA