agosto: 2017
L M M G V S D
« giu    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Regione Marche: il Consiglio di Stato dice NO

IL CONSIGLIO DI STATO FA “GIUSTIZIA” DELL’INETTITUDINE E DELL’ARROGANZA DI SPACCA E DEGLI IM-”PRENDITORI”

Abbiamo più volte definito surreale la testardaggine vuota con cui politici regionali (Spacca, Malaspina, Sollazzi e Giannini soprattutto), strapagati ed inefficaci dirigenti della Regione Marche, im-“prenditori” del settore energetico (chi non ricorda le esternazioni del Sig. Pesaresi), hanno cercato di imporre alle nostre comunità le obsolete ed economicamente perdenti centrali a biogas.

Abbiamo più volte anche scritto e detto che le motivazioni vere andavano cercate nel ricco “bottino” che le normative italiane promettevano: oltre 600 milioni di Euro di benefici pubblici in 12 anni.

Ed abbiamo più volte ripetuto che non temevano le azioni della ” troica” marchigiana perchè avevamo ragione, avremmo saputo difenderla ed eravamo disposti anche a citare la Regione Marche presso la Corte Europea di Giustizia. Troppo chiare sono infatti la direttiva comunitaria sulla disciplina di V.I.A. e la sentenza della Corte Costituzionale n. 93/2013.

Ora il Consiglio di Stato ha fatto

[...] Continua a leggere Regione Marche: il Consiglio di Stato dice NO

Affare BIOGAS: i Sindaci a rapporto...

In tutta una serie di circostanziate prese di posizione abbiamo documentato lo stato catatonico del governo regionale delle Marche sulla vicenda biogas e non solo.

Ricordiamo il nostro comunicato SPACCA HA PERSO IL CONTROLLO – 5, relativo alla proposta di Legge regionale sulla VIA di cui alla DGR 825/2013, mai trasformata il legge.

Ora la giunta Spacca ci riprova con la proposta di legge n. 384/2013. Abbiamo evitato finora di intervenire, poco c’è da aggiungere a quanto già  scritto all’epoca, se non forse registrare un ulteriore peggioramento.

Infatti eravamo curiosi di assistere al dibattito surreale – e dimentico dei precedenti – che si è sviluppato da parte di varie forze politiche, presenti e non in Consiglio Regionale. Ci siamo riservati di dire la nostra in sede di IV Commissione e di Crel documentandola ed attrezzandoci a resistere, per battere ancora la Regione Marche, come sempre ci è capitato in questi dieci anni.

Ma siamo costretti a fare una piccola

[...] Continua a leggere Affare BIOGAS: i Sindaci a rapporto…

Incontro sul biogas con la Commissione regionale d'inchiesta

Martedi 26 Giugno la delegazione dei Comitatinrete del settore biogas-biomasse è stata ricevuta in audizione dalla Commissione d’inchiesta, costituita dal Consiglio Regionale delle Marche per l’approfondimento delle tematiche scaturite dalla questione del biogas-biomasse ed eolico.
La delegazione era composta dai Comitati di Fano, Montefelcino, Ostra, Matelica, Petriolo, Corridonia, Recanati e Monteprandone ed era rappresentativa dei Comitati di Urbino, Cartoceto ed Apiro, impossibilitati ad intervenire. Completavano la delegazione Adriano Mei, per il coordinamento, e l’avv. Raffaella Mazzi, consulente legale del Coordinamento e patrocinante legale dei Comitati biogas-biomasse.
Alla commissione tutti i comitati presenti hanno singolarmente esposto le contraddizioni, i ritardi, la mancanza del rispetto dei diritti dei cittadini e delle competenze dei Sindaci rilevati in tutto il percorso procedurale ed addebitabili non solo agli incaricati della conduzione dei procedimenti, ma anche del responsabile del settore ambiente della Regione che, benché informato, ha sempre avallato l’operato dei suoi subordinati.

Particolarmente significativo l’intervento accorato dell’enologo Potentini, di Matelica, che ha posto

[...] Continua a leggere AUDIZIONE DEI COMITATINRETE DA PARTE DELLA COMMISSIONE D’INCHIESTA REGIONALE SUL BIOGAS

Biogas: i comitati a confronto con Spacca.

Riflessioni sull’incontro di sabato 16 u.s. tra Comitatinrete e il Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca in ordine alla questione biogas

All’indomani dell’incontro, quasi tutti i giornali titolano: “Spacca apre ai comitati”.

Ci sembra un titolo appropriato ed altrettanto correttamente, come nel comunicato congiunto, è stato precisato che il confronto è sulla normativa, non certo sui singoli impianti.

Abbiamo chiesto ed ottenuto che il referente regionale fosse il segretario generale, a capo della struttura burocratica regionale, e non il dirigente del Servizio Territorio Ambiente ed Energia Dott. Arch. Antonio Minetti.

Non ci sembra infatti che l’Arch. Minetti – vero assessore all’ambiente dal 2005 ad oggi – possa dare un contributo alla risoluzione delle problematiche emerse in ordine alle 32 autorizzazioni rilasciate per gli impianti a biogas, vuoi perchè la P.F. Rete Elettrica Regionale, Autorizzazioni Energetiche, Gas e Idrocarburi che le ha emanate rientra sotto il suo coordinamento, vuoi perché le “sbrigative” autorizzazioni sono state rilasciate anche grazie all’introduzione

[...] Continua a leggere Biogas: i comitati a confronto con Spacca.

SPACCA HA PARTORITO IL TOPOLINO – 2

SPACCA HA PARTORITO IL TOPOLINO – 2 MA NOI NON MOLLIAMO

Scrivevamo il 16 settembre: “la Giunta ha deciso, in sede amministrativa, di non decidere, ma di dare spazio, ancora una volta, alla burocrazia regionale, cioè ai colleghi di Calvarese e Minetti”

«Biogas, avanti con le centrali», titola trionfalmente il Messaggero Marche. Sotto, precisa lo stesso giornale, l’Avvocatura Regionale ritiene che “la sospensione delle autorizzazioni rilasciate……….porterebbe le aziende….. a chiedere alla Regione un risarcimento danni per milioni di Euro”.

Che strabici questi nostri strapagati “tecnici”; dimenticano due cose:

1) Che le autorizzazioni rilasciate sono prive di V.I.A. e seguono le procedere dettate da una legge regionale palesemente incostituzionale, irrispettosa delle normative europee, lesiva dei diritti irrinunciabili dei cittadini e delle potestà dei Comuni,

2) Possibile che per l’Avvocatura solo le im-prese possono chiedere i danni e non i cittadini? Siamo dunque ridotti a paria dagli stessi funzionari che noi paghiamo?

Leggittima la domanda : trattasi di strabismo “tecnico”, “politico-clientare” o “corporativo”,

[...] Continua a leggere SPACCA HA PARTORITO IL TOPOLINO – 2

SPACCA PARTORISCE UN TOPOLINO, MA NOI NON MOLLIAMO

 

 

Abbiamo letto e riletto con attenzione il comunicato odierno della Giunta Regionale.

Siamo soddisfatti del fatto che la Giunta si accorga del malcontento crescente e del sempre piu’ diffuso senso di rigetto della politica polticante da parte dei cittadini.

Tralasciamo i numeri dati per autocelebrarsi. Abbiamo imparato, a nostre spese, a fare le verifiche, atti e documenti alla mano, e le verifiche ci hanno spesso dimostrato che spesso i numeri vengono taroccati.

Ma veniamo al dunque, cuore centrale delle affermazioni della giunta è la frase finale:

La Giunta infine ha dato mandato all’Avvocatura regionale a esaminare in tempi rapidissimi (10 giorni) la richiesta avanzata dal Consiglio regionale di sospensiva delle autorizzazioni in essere per gli impianti a biogas e biomasse.

Cioè, la Giunta ha deciso, in sede amministrativa, di non decidere, ma di dare spazio, ancora una volta, alla burocrazia regionale, cioè ai colleghi di Calvarese e Minetti.

Ovviamente ci diranno che bisogna rispettare le leggi ed i regolamenti e che

[...] Continua a leggere SPACCA PARTORISCE UN TOPOLINO, MA NOI NON MOLLIAMO

Biogas: oggi la Giunta

Apprendiamo dal sito istituzionale della Regione Marche che il Presidente Spacca riunirà d’urgenza la Giunta sabato 16, per discutere la “vivace” situazione del biogas anche alla luce delle posizioni espresse dagli Enti locali e dal Consiglio Regionale.

Siamo lieti che il Presidente Spacca si accorga dei problemi e cataloghi come “vivacità” ciò che è ormai una vera e propria rivolta popolare di cittadini e Sindaci contro il malcostume di chi, funzionari e dirigenti della Regione Marche, pretende di usare il territorio senza e, sovente, contro il volere dei cittadini.

Vorremmo ricordare al Presidente due cose :

- Non si illuda, la Giunta Regionale, di comportarsi come con il fotovoltaico, all’insegna del ciò che è stato è stato, da domani regolamentiamo;

- Si ricordi, sempre la Giunta Regionale, che la rivolta non si limita al biogas ma tocca tutti i settori: rigassificatori, stoccaggi-gas, maxi-eolico, maxi-gasdotto degli Apennnini, maxi-elettrodotto, biomasse e quant’altro si voglia perseguire in difformità delle leggi vigenti.

Vogliamo ricordare

[...] Continua a leggere Biogas: oggi la Giunta

Centrale a biogas a Lucrezia: quali rischi per la salute pubblica?

Nuovo incontro per verificare lo stato d’avanzamento del progetto presentato a Lucrezia, discutere delle Conferenze dei servizi tenutesi per gli altri progetti sul territorio e dell’impatto ambientale complessivo causato da queste potenziali installazioni.
Venerdì 6 luglio ore 21.15 Piazza Giovanni Paolo II, Lucrezia.
A cura del Comitato per la tutela dell’ambiente di Caminate, Metaurilia e Tombaccia e del comitato Nobiogas di Montefelcino.

Lunedì 28 maggio alle 21.15 si terrà un incontro pubblico a Lucrezia sulla progettata centrale a biogas, l’incontro è organizzato da “Lucrezia è natura”, il comitato per la difesa della salute e dell’ambiente del comune di Cartoceto.
per info: Lucrezianatura

assemblea pubblica 28 maggio scarica il pdf

Share