dicembre: 2017
L M M G V S D
« ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Orciano, il Comune e il… “Galateo” nei controlli.

Con nota di rara – ma autentica – cortesia Prot. 724 del 13.02.2013, sottoscritta dal RESPONSABILE DELL’AREA TECNICA ARCH. CARMEN STORONI, il Comune di Orciano di Pesaro ha comunicato alla Wafer zoo S.r.l. e alla Paci & Pagliari S.n.c. che “sulla base delle segnalazioni pervenute…, il giorno 18 c.m. alle ore 10:00, l’Ufficio competente, congiuntamente all’Ufficio Associato di Polizia Locale così come concordato, si recheranno presso lo stabilimento in esame per le verifiche necessarie”.

Tale benevolo preavviso NON È RICHIESTO dalla Legge[1], ed è solo l’ultimo atto della fin troppo ossequiosa gestione della vicenda da parte dell’Amministrazione comunale:

1. La segnalazione risale almeno al 04.06.2011. Perché, finora, il Comune non ha effettuato accertamenti e adottato provvedimenti?

2. Con ordinanza del Responsabile dell’Area Tecnica comunale n. 3/2009, prot. n. 3122, è stata disposta la demolizione dell’ampia platea e di una nuova strada realizzate presso lo stabilimento in violazione delle norme urbanistiche e paesaggistiche vigenti. Per quale motivo, constatata l’inerzia

[...] Continua a leggere Orciano, il Comune e il… “Galateo” nei controlli.

Schieppe e Consiglio regionale: la maggioranza...va in minoranza

SCHIEPPE: IN REGIONE LA MAGGIORANZA VA IN MINORANZA

Ancora una volta, sulla questione dell’inceneritore di biomasse di Schieppe di Orciano, la maggioranza consiliare in Regione è andata in minoranza.

Nell’ambito della seduta dell’Assemblea Legislativa del 01.03.2011 è stata infatti approvata, grazie ad alcuni voti di consiglieri di maggioranza, la mozione nr. 97 presentata dal Consigliere Elisabetta Foschi, con cui, in conformità agli atti approvati nei vari consigli comunali, il Consiglio Regionale IMPEGNA il Presidente Gian Mario Spacca:

- A revocare in via di autotutela l’A.I.A. 24/DP4 del 29.11.2004, con cui la Regione ha “prescritto” a Wafer zoo S.r.l. la realizzazione della centrale, e a concludere con diniego i procedimenti di rinnovo e riesame del medesimo provvedimento,

- A revocare, sempre in via di autotutela, le autorizzazioni paesaggistiche rilasciate per l’impianto dalla Regione Marche;

- Ad assicurare che l’attività dell’esistente mangimificio sia svolta da gestore in possesso dei requisiti e delle prescritte autorizzazioni.

Nella della stessa seduta è stata approvata anche una

[...] Continua a leggere Schieppe e Consiglio regionale: la maggioranza…va in minoranza

Le promesse di Spacca non valgono niente!

 

La parola e gli impegni di Spacca non contano niente! La Regione riapre la procedura.

La telenovela del’inceneritore di biomasse di Schieppe arricchisce di un nuovo episodio.

Con decreto Nr. 7/EFR DEL 21/02/2011, il dirigente regionale Luciano Calvarese ha ANNULLATO “il decre-to regionale n. 8/EFR_11 emanato il 12/02/2010 con il quale veniva dichiarata non accoglibile…. l’istanza presentata da Wafer Zoo s.r.l. il 13.06.2005, per l’autorizzazione, ai sensi dell’art. 12 del D.Lgs. 387/03, alla modifica dell’impianto di essiccazione esistente, mediante l’inserimento di una caldaia alimentata a biomasse vegetali, della potenza superiore a 5 MW termici, per la produzione di energia elettrica”.

Sconfitti al TAR Marche, incapaci di fare l’unica cosa seria, ovvero di rispettare le norme ed i diritti dei cittadini concludendo con un NO definitivo la questione, i burocrati della Regione Marche continuano a sprecare il loro tempo, lautamente remunerato con risorse pubbliche, per mantenere aperte e per resuscitare le procedure a favore di

[...] Continua a leggere Le promesse di Spacca non valgono niente!

-Ricci, lascia perdere…

RICCI, LASCIA PERDERE LA FELICITA’ NEL 2020, RIDACCI LA SERENITA’ OGGI

Abbiamo atteso per mesi, da parte del Presidente Matteo Ricci, il rispetto gli impegni assunti, a suo nome  e pubblicamente, dall’Assessore Tarcisio Porto il 29.11.2010, data in cui si è tenuta una assemblea pubblica a Schieppe di Orciano, presenti i Sindaci del territorio e la Provincia. In tale assemblea i Sindaci e i cittadini hanno chiesto al Presidente della Provincia di farsi promotore di un incontro col Presidente della Giunta Regionale Spacca, affinchè lo stesso rispetti e dia seguito alla richiesta del territorio di concludere con un NO definitivo la vicenda Schieppe.

Il 31 gennaio u.s., il TAR delle Marche ha respinto i due ricorsi della ditta e della stessa Regione contro lo Stato, i Comuni e i cittadini. La vittoria è ancora più significativa vista la discussa e discutibile verificazione condotta da cinque tra dirigenti e funzionari della Provincia di Pesaro e Urbino.

Il silenzio di

[...] Continua a leggere -Ricci, lascia perdere…

Schieppe: provaci ancora con la ciminiera

Sono ripresi da giovedì 30 ottobre  i SIT IN settimanali del Coordinamento di fronte alla Procura della Repubblica di Pesaro.
Ed iniziative di massa si annunciano se non verrà fatta chiarezza sui fatti e chiusa la vertenza.
chi volesse partecipare ai sit-in può contattare il Coordinamento all’indirizzo della segreteria@comitatinrete.it
“Provano ancora a realizzare l’inceneritore di biomasse… Intanto, anche per l’attività esistente, permane la situazione già segnalata alle autorità.
Mentre la Giunta Regionale mantiene aperti, e sospesi sine die, tutti i procedimenti avviati dalla Wafer zoo S.r.l. per la realizzazione dell’inceneritore di biomasse di Schieppe di Orciano, non ci risulta che siano stati adottati provve-dimenti inerenti la questione dell’Autorizzazione Integrata Am-bientale per l’esercizio dell’attività esistente. Ricordiamo che da un importante documento del 16.03.2010, agli atti della Regione Marche – P.F.
Valutazioni e Autorizzazioni Ambientali, è emerso “CHE LA SOC. WAFER ZOO S.R.L., RICHIEDENTE E TITOLARE DELL’A.I.A. 24 DP4 DEL 29.11.2004, NONCHÉ RICHIEDENTE IL RINNOVO DELLA STESSA CON ISTANZA DEL 25.09.2009, SEMBREREBBE

[...] Continua a leggere Schieppe: provaci ancora con la ciminiera

Lottizzazioni a Schieppe: prosegue la protesta

schieppe_cartello

Non si placa l’aggressione al territorio e ai cittadini di Schieppe di Orciano.
Sembra infatti che una nota azienda operante nel capoluogo Orcianese, intenda trasferire le proprie attività in uno stabilimento da realizzare, con procedura in deroga, in zona agricola fra la S.P. Ridolfina e il “Monte Dando”, di fronte all’area interessata dal progetto della cosiddetta centrale a biomasse e a lato dell’impianto R.ECO S.r.l., già posto sotto sequestro da parte della Procura della Repubblica di Pesaro per abusi urbanistici ed edilizi.
Tali aree erano state oggetto di “particolari” frazionamenti e di atti di trasferimento a prezzi esorbitanti rispetto ai reali valori di mercato dei terreni agricoli. Già in un articolo apparso sul Resto del Carlino in data 21/03/2006, l’attuale assessore all’urbanistica del Comune di Orciano dichiarava: “….E’ un capitolo molto delicato. Secondo me a Schieppe è in atto una palese lottizzazione abusiva che il PRG, così com’è concepito, andrebbe a sanare…”. Di tali circostanze era stata

[...] Continua a leggere Lottizzazioni a Schieppe: prosegue la protesta

Schieppe di Orciano: nuovo stabilimento in deroga?

BASTA DEROGHE A SCHIEPPE:
IL SINDACO PAUPINI SI CONFRONTI CON I CITTADINI

Non si placa l’aggressione al territorio e ai cittadini di Schieppe di Orciano. Sembra infatti che la CIMA S.r.l. intenda trasferire le proprie attività in uno stabilimento da realizzare in zona agricola fra la S.P. Ridolfina e il “Monte Dando”, di fronte all’area interessata dal progetto della cosiddetta centrale a biomasse Wafer zoo S.r.l. e a lato dell’impianto R.ECO S.r.l., già posto sotto sequestro da parte della Procura della Repubblica di Pesaro per abusi urbanistici ed edilizi.

L’amministrazione sta applicando i soliti metodi, peraltro già in parte sperimentati con insuccesso a proposito dell’inceneritore di biomasse, degni dei paesi più incivili e sottosviluppati: procedure in deroga e, soprattutto, nel più assoluto riserbo, senza confronto e senza rispetto alcuno per la popolazione residente.

Chiediamo al Sindaco di Orciano di Pesaro di venire a Schieppe di Orciano per fornire le doverose spiegazioni ai cittadini di questo territorio.

Attendiamo da anni che

[...] Continua a leggere Schieppe di Orciano: nuovo stabilimento in deroga?