ottobre: 2017
L M M G V S D
« giu    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Schieppe: provaci ancora con la ciminiera

Sono ripresi da giovedì 30 ottobre  i SIT IN settimanali del Coordinamento di fronte alla Procura della Repubblica di Pesaro.
Ed iniziative di massa si annunciano se non verrà fatta chiarezza sui fatti e chiusa la vertenza.
chi volesse partecipare ai sit-in può contattare il Coordinamento all’indirizzo della segreteria@comitatinrete.it
“Provano ancora a realizzare l’inceneritore di biomasse… Intanto, anche per l’attività esistente, permane la situazione già segnalata alle autorità.
Mentre la Giunta Regionale mantiene aperti, e sospesi sine die, tutti i procedimenti avviati dalla Wafer zoo S.r.l. per la realizzazione dell’inceneritore di biomasse di Schieppe di Orciano, non ci risulta che siano stati adottati provve-dimenti inerenti la questione dell’Autorizzazione Integrata Am-bientale per l’esercizio dell’attività esistente. Ricordiamo che da un importante documento del 16.03.2010, agli atti della Regione Marche – P.F.
Valutazioni e Autorizzazioni Ambientali, è emerso “CHE LA SOC. WAFER ZOO S.R.L., RICHIEDENTE E TITOLARE DELL’A.I.A. 24 DP4 DEL 29.11.2004, NONCHÉ RICHIEDENTE IL RINNOVO DELLA STESSA CON ISTANZA DEL 25.09.2009, SEMBREREBBE

[...] Continua a leggere Schieppe: provaci ancora con la ciminiera

Lottizzazioni a Schieppe: prosegue la protesta

schieppe_cartello

Non si placa l’aggressione al territorio e ai cittadini di Schieppe di Orciano.
Sembra infatti che una nota azienda operante nel capoluogo Orcianese, intenda trasferire le proprie attività in uno stabilimento da realizzare, con procedura in deroga, in zona agricola fra la S.P. Ridolfina e il “Monte Dando”, di fronte all’area interessata dal progetto della cosiddetta centrale a biomasse e a lato dell’impianto R.ECO S.r.l., già posto sotto sequestro da parte della Procura della Repubblica di Pesaro per abusi urbanistici ed edilizi.
Tali aree erano state oggetto di “particolari” frazionamenti e di atti di trasferimento a prezzi esorbitanti rispetto ai reali valori di mercato dei terreni agricoli. Già in un articolo apparso sul Resto del Carlino in data 21/03/2006, l’attuale assessore all’urbanistica del Comune di Orciano dichiarava: “….E’ un capitolo molto delicato. Secondo me a Schieppe è in atto una palese lottizzazione abusiva che il PRG, così com’è concepito, andrebbe a sanare…”. Di tali circostanze era stata

[...] Continua a leggere Lottizzazioni a Schieppe: prosegue la protesta

Martedì 25 maggio in consiglio regionale

Consiglio regionale: la Foschi contro le foschie regionali sull’inceneritore di Schieppe.
Martedì 25 maggio la Giunta Regionale risponderà all’interrogazione presentata dal Consigliere Elisabetta Foschi relativamente ai procedimenti e ai provvedimenti regionali circa l’inceneritore a biomasse Wafer zoo S.r.l. di Schieppe di Orciano (PU).
Questa interrogazione, di fatto, chiede alla Giunta Regionale di dare attuazione alla conclusione definitiva dei procedimenti promessa e assicurata dal Governatore Gian Mario Spacca in Campagna elettorale.
La vicenda, ricordiamo, è tuttora aperta, sia perché non è stata annullata l’A.I.A. 24/DP4 del 29.11.2004 con cui la Regione Marche ha prescritto alla ditta di costruire l’impianto, sia perché sono in corso i procedimenti di riesame e rinnovo dell’A.I.A. medesima, sia infine perché la Giunta Regionale è tuttora schierata nei ricorsi al TAR Marche a fianco della ditta e contro il territorio, in particolare contro i Comuni di Fano, Montemaggiore al Metauro, Serrungarina e Barchi.
I documenti trasmessi recentemente alla regione, a seguito dei quali il difensore dei

[...] Continua a leggere Martedì 25 maggio in consiglio regionale

A proposito di controlli…

 
13.05.2010 – SIT IN PRESSO LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI PESARO

Per evitare le conseguenze dell’Ordinanza del Sindaco di Orciano nr. 2/2006, emanata in riferimento alle irregolarità rilevate dall’ASUR Marche nella gestione dei rifiuti, la ditta Wafer zoo S.r.l., in data 08.08.2006, ha testualmente dichiarato “di aver cessato l’attività di conduzione diretta del sito dal 31.03.2003 e che attualmente l’attività è svolta dalla Soc. Paci & Pagliari S.n.c. …” Tale dichiarazione, confermata da atti pubblici[1], è agli atti della P.F. Valutazioni e Autorizzazioni Ambientali della Regione Marche dal 23.03.2010.

Due gli effetti della circostanza dichiarata: a) l’A.I.A. 24/DP4 del 29.11.2004 è stata rilasciata a soggetto, la Wafer zoo S.r.l., privo del titolo prescritto dal D.L.vo 372/99 e s.m.i.; b) il gestore sta conducendo l’attività in violazione del D.L.vo 59/2005, perché non risulta avere conseguito l’Autorizzazione Integrata Ambientale.

Con nota del 27.11.2009, la Regione Marche ha trasmesso alla Procura della Repubblica di Pesaro “la relazione finale visita ispettiva A.I.A. condotta

[...] Continua a leggere A proposito di controlli…

Ricorso al TAR di Waferzoo: la Regione insiste

La P.F. Energia della Regione Marche, con decreto nr. 8/EFR_11 del 12/02/2010, ha CONCLUSO CON DINIEGO il procedimento principale per l’autorizzazione dell’inceneritore di biomasse di Schieppe di Orciano, ed ha disposto che la P.F. Valutazioni e Autorizzazioni Ambientali provveda alla consequenziale conclusione dei propri endoprocedimenti collegati. Abbiamo già evidenziato, a suo tempo, le ragioni per cui, si trattava di una farsa, in quanto questi ultimi procedimenti erano invece rimasti comunque in essere.

Ora, la ditta, con il ricorso nr. 361 del 28.04.2009, ha impugnato al TAR Marche il decreto regionale nr. 8/EFR_11 del 12/02/2010, citando in giudizio il la Regione Marche, la Provincia di Pesaro e Urbino, il Comune di Orciano di Pesaro, il Sindaco di Orciano di Pesaro Ufficiale di Governo.

Ieri , presso il TAR Marche si è però consumato un ulteriore colpo di scena: la Regione Marche, nonostante la evidente carenza di interesse a perseverare nei ricorsi al TAR Marche 701/2008 e 735/2008, per

[...] Continua a leggere Ricorso al TAR di Waferzoo: la Regione insiste

Il nostro sito diventa anche un Blog!

Come potete vedere il sito, grazie al lavoro gratuito di Francesca Palazzi Arduini che ha preparato la piattaforma WordPress, è cambiato per darci modo di pubblicare più velocemente e di indicizzare meglio i contenuti, tutto il  materiale del vecchio sito
è comunque presente alla pagina archivio,

adesso è possibile anche commentare gli articoli direttamente,

a presto!

Share