ottobre: 2017
L M M G V S D
« giu    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Nanoparticelle e qualità dell'aria: avevamo ragione.

maschera_antigas
Apprendiamo dalla stampa che: “la concentrazione di “nanoparticelle” nel sangue di persone ammalate di leucemia acuta mieloide è molto più elevata rispetto a quello delle persone sane.
La scoperta è del team interdisciplinare composto da medici, biologi, farmacisti e bioingegneri (Ematologia Aormn, Università di Urbino e Arpam  Pesaro), coordinato dal dr. Giuseppe Visani della Ematologia di Pesaro e dalla Professoressa Maria Antonietta Gatti del laboratorio Nanodiagnostics di Modena, che ha messo a punto una nuova tecnica diagnostica rilevando, per la prima volta in assoluto, una compromissione ambientale.
Le nanoparticelle sono dei frammenti di sostanze chimiche, quali, appunto, i metalli pesanti (piombo, rame, zinco, alluminio, eccetera), di dimensioni molto piccole, presenti nel pulviscolo ambientale che respiriamo o che ingeriamo con cibi contaminati.
Da un punto di vista medico-scientifico, la scoperta viene ritenuta di particolare rilievo.
La scoperta è stata illustrata martedì 20 dicembre prossimo durante una conferenza stampa alla presenza dei ricercatori, il dottor Giuseppe Visani, la dottoressa Antonietta Gatti e il direttore Arpam Patrizia Ammazzalorso.”

E’ rinfrancante sapere che ora, dopo anni di battaglie contro la compromissione della qualità dell’aria sul territorio, battaglie per le quali abbiamo chiesto sostegno con dati scientifici a molti studiosi per primi a quelli del laboratorio sulle nanoparticelle diretto dalla dott. Gatti, le istituzioni e gli organismi di controllo ci diano ragione. Peccato che non abbiano adeguatamente sostenuto questa tesi quando si trattava di non lasciare soli i cittadini e di difendere e applicare il principio di precauzione.

 

 

Comments are closed.