luglio: 2020
L M M G V S D
« giu    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Si è tenuto l'incontro con i consiglieri regionali.


Si è tenuto il 18 settembre l’incontro con i Consiglieri Regionali promosso congiuntamente dai Comitati, Associazioni e Gruppi Istituzionali e politici firmatari dell’iniziativa. 

L’incontro si è svolto in piedi perche’ prima  era stata assegnata una sala (sala dell’Agricoltura)…  poi revocata.

L’incontro, presenti e stipati una quindicina di consiglieri e qualche segretario, si è svolto nell’ufficio della vicepresidente del consiglio, Paola Giorgi.
I comitati hanno organizzato l’incontro per portare attenzione sui seguenti temi:

1) Attuazione dell’art.1 della LR 3/2012 (Tutela dei diritti dei cittadini nelle procedure di autorizzazione di impianti impattanti),

2) Sospensione dell’efficacia delle autorizzazioni rilasciate ad impianti ed attività non sottoposti a VIA in base alla legge 3/2012 – impugnata dal Governo avanti alla Corte Costituzionale – e proposta di atto con forza cogente. 

La registrazione della mattinata è disponibile su Youtube.

“Il Consiglio regionale ha deliberato di sospendere in autotutela le autorizzazioni in itinere, nonchè quelle già autorizzate, in attesa degli esiti della Corte Costituzionale in merito all’impugnativa fatta dal Governo della L.R. 3/2012, Sabato 15/9/2012 si è riunita la Giunta ed hanno deciso: 1° abbassare i limiti per la VIA (Valutazione Impatto Ambientale) a 250 KWe: 2° sare mandato all’avvocatura di verificare entro 10gg. se è fattibile la sospensione in autotutela delle autorizzazioni già concesse.
C’é davvero il rischio che, da una parte, le centrali diMonsabo e Potenza Picena siano autorizzate prima che il limite venga abbassato a 250 kWe, dall’altra, il rischio è che l’Avvocatura regionale faccia un parere tecnico che di fatto sollevi la politica dalle prorpie responsabilità, dichiarando che la sospensione delle autorizzazioni concesse espone la Regione a richieste di risarcimento danni da parte delle aziende, quindi non sarebbe fattibile… In questo modo il Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca potrebbe uscire con un bel comunicato del tipo “… vorrei fare quello che dice il Consiglio ma non posso…” e politicamente salverebbero la faccia un po’ tutti.

(Testo preso dal volantino del Comitato Tutela Salute ed Ambiente della Vallesina)”

 I  COMITATI E ASSOCIAZIONI organizzatori:

1. Ambiente e Salute nel Piceno – SBT

2. Associazione Memoria – Mombaroccio

3. Associazione Quei dla dal Fium – Fano

4. Associazione Territorio Mondo Sassoferrato

5. Circolo Albatros – Fano

6. Camerata Ambiente – Camerata

7. Comitato Alta Fiastrella – San Ginesio

8. Comitato Campodiegoli – Fabriano

9. Comitato Difesa Montemezzano -Sassoferrato

10.Comitato di Petriolo

11.Comitato Eolico Trasparente – Pergola

12.Comitato Lucrezia è Natura“ Cartoceto

13.Comitato Interregionale No-tubo – Apecchio

14.Comitato No Biogas“ Montefelcino

15.Comitato No Biomasse a Santa Maria Apparente “ Civitanova Marche

16.Comitato per la Difesa dei Diritti dei Cittadini e per la salvaguardia del territorio – Mombaroccio

17. Comitato per la tutela dell’ambiente e del territorio di Camminate-Tombaccia-Metaurilia – Fano

18.Comitato per la tutela del territorio – Matelica

19.Comitato permanente per la salvaguardia di Belforte

20.Comitato Sant’Antimo-Morro d’Alba

21.Comitato Territorio Attivo – Pesaro e Urbino

22.Comitato Territorio Sostenibile – Ancona

23.Comitato Tutela Ambiente – Sassoferrato e San Donato

24.Comitato Sviluppo Sostenibile Valcesano – Mondavio

25.Coordinamento dei Comitati a Tutela delle Valli Metauro, Cesano e Candigliano

26.Movimento Consumatori – Civitanova Marche

27.Comitato di Sant’Elpidio a Mare (stoccaggio gas)

B) GRUPPI ISTITUZIONALI E POLITICI:

28.Fronte di Azione Popolare – Pesaro

29.Gruppo consiliare 5 Stelle – Fabriano

30.Liste Civiche Marche – Ancona

per comunicazioni relative rivolgersi al nostro indirizzo segreteria@comitatinrete.it

Comments are closed.