dicembre: 2017
L M M G V S D
« ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

I soldi fanno andare l’acqua in su: la provincia di Pesaro lo prova!

Non facciamoci ingannare dalle piogge tanto attese, perché il detto ‘piove, Governo ladro’ potrebbe essere applicato anche al caso di noi cittadini, ingannati sul problema delle risorse idriche.
Serve una battaglia di civiltà, una battaglia per l’acqua bene comune contro il malgoverno ed i vampirismi degli investitori privati nella gestione dell’acqua, risorsa che non costa loro niente e che ci VENDONO, senza fare nulla per risolvere i problemi che ci porteranno alla SETE.

Il fiume Metauro, che rifornisce di acqua per l’80% la città di Pesaro (il Metauro cede 600 l/s dei quali 400 per Pesaro e 200 l/s per Fano). è stato vuotato, la sua acqua è finita, se non ci fosse ancora qualche risorsa sotterranea e la preziosa acqua minerale del Burano, se e quando questa finirà, tutti saremo alla sete. Una tragedia. Nel complesso, i cittadini di tutta la nostra provincia bevono acqua che per il 68% proviene dal Metauro, acqua per la quale

[...] Continua a leggere I soldi fanno andare l’acqua in su: la provincia di Pesaro e Urbino lo prova!

Referendum: votiamo sì

Lo scorso gennaio la Corte Costituzionale si è pronunciata sull’ammissibilità dei referendum abrogativi inerenti la questione della difesa dell’acqua pubblica, contro il ritorno allo sciagurato nucleare, e quello sul legittimo impedimento.
Precisamente, riguardo la gestione dell’acqua sono stati ammessi due dei quesiti abrogativi proposti dal Forum dei movimenti dell’acqua contro la privatizzazione del servizio idrico. Votando SI ai quesiti si disporrà l’abrogazione di due norme che altrimenti porterebbero alla privatizzazione del servizio pubblico a scapito dell’interesse delle collettività. Col primo SI’ verrà abrogato l’art. 23 bis della legge 133/2008 relativa alla privatizzazione dei servizi pubblici di rilevanza economica, con l’altro SI verrà abrogato l’art.154 del Decreto legislativo 152/2006 che disponeva che le tariffe fossero “adeguate” ai capitali investiti dai privati.
Il governo, non pago di aver rifiutato l’election day confidando di poter scongiurare il realizzarsi del quorum referendario, sperperando centinaia di milioni di euro in violazione del precetto costituzionale di imparzialità e buona amministrazione, sta cercando con

[...] Continua a leggere Referendum: votiamo sì

Referendum Acqua pubblica: firmiamo anche nei piccoli comuni!

il Coordinamento dei comitati aderisce alla campagna di promozione del referendum  indetta dal coordinamento nazionale (http://www.acquabenecomune.org/) e invita i residenti nei comuni di Barchi, Orciano, Saltara, Piagge, San Giorgio, Serrungarina, Montefelcino, Montemaggiore

a recarsi presso la segreteria comunale muniti di un qualsiasi documento di identità recante foto per firmare.

Consigliamo di telefonare alle segreterie comunali in caso di dubbi sugli orari di apertura degli uffici. (Barchi 0721.97152 – Orciano 0721.97424 – Saltara 0721.892901 – San Giorgio ore 8/14 tel. 0721.970102 – Piagge ore 10/13 ci conferma che si firma  dal segretario comunale il martedì e il sabato, tel. 0721.8901031 – Serrungarina ore 9/12.30 tel. 0721.896129).

In questo momento ci risulta possibile firmare anche presso i municipi di Montefelcino (  0721.743039 ) e Montemaggiore ( 0721.895312) e in programma un banchetto domenica 16 maggio per la raccolta a Cerasa di San Costanzo. Terremo informati su eventuali nuovi luoghi di ricezione delle firme.

 Il Coordinamento continuerà a informare anche sulla gestione delle gabelle

[...] Continua a leggere Firme pro Referendum Acqua pubblica: firmiamo anche nei piccoli comuni!